Nazionale australiana pronta a gareggiare ai mondiali su pista

La nazionale australiana di Ciclismo su pista è pronta a gareggiare ai Mondiali a Pruszkow, in Polonia, con un focus particolare sugli atleti che faranno parte della squadra olimpica i Giochi di Tokyo 2020.

La nazionale australiana, sponsorizzata Santini, ha selezionato una squadra molto competitiva di atleti, che faranno parte anche del contingente per Tokyo 2020, per i Mondiali su pista che si terranno a Pruszkow (PO), a partire da oggi fino al 3 Marzo. "Questi Campionati del Mondo offrono una grande opportunità per valutare a che punto siamo con la preprazione rispetto alle altri nazionali", h detto Simon Jones, Performance Director di Cycling Australia. "Mentre ci prepariamo per Tokyo, poniamo l'attenzione sempre più sui risultati, ma con una strategia chiara e vincente".

Il nostro team composto da 17 atleti, è un mix di esperienza e gioventù, comprende i detentori del record mondiale Leigh Howard, Kelland O'Brien e Alexander Porter, il nove volte campione del mondo Cameron Meyer, il campione del mondo in carica Matthew Glaetzer, i campioni del Commonwealth Ashlee Ankudinoff, Amy Cure, Annette Edmondson e Alexandra Manly e medaglia d'argento negli ultimi due campionati del mondo, Stephanie Morton. Cameron Scott farà il suo debutto nel Campionato Mondiale, così come il fenomeno diciannovenne Matthew Richardson. "Abbiamo un gruppo forte", afferma Jones. "Dopo una stagione di successi in Coppa del Mondo, non vediamo l'ora di correre domani in Polonia."

Indipendentemente dalla missione di sviluppo, il team ha l'esperienza e le risorse per essere competitivo in Polonia. Il 26 enne Glaetzer, ad esempio, ha partecipato all'evento sprint di squadra alle Olimpiadi estive del 2012, ha vinto il Campionato del Mondo 2012 nella sprint di squadra (con Scott Sunderland e Shane Perkins), e ha rappresentato l'Australia nella volata maschile, nel keirin maschile ed agli eventi sprint a squadra maschile alle Olimpiadi estive 2016 a Rio de Janeiro, in Brasile. Durante la Coppa del Mondo del 2017 a Manchester, in Inghilterra, Glaetzer è diventato il primo ciclista a superare il punteggio di 1 minuto della prova a cronometro di 1 km.

Ci aspettiamo una bella prova da parte della 27 enne Annette (Nettie) Edmonson, che ha vinto medaglie d'oro sia nell'Omnium sia nell'inseguimento a squadre nei Campionati del Mondo su pista nel 2015 in Francia, medaglie d'oro e d'argento ai Giochi del Commonwealth del 2014 a Glasgow, e ha preso parte alle Olimpiadi di Londra nel 2012 (dove ha vinto bronzo nell'omnium femminile) e i Giochi di Rio nel 2016.

Gli atleti di livello mondiale hanno bisogno di abbigliamento di livello mondiale. "Santini ha sponsorizzato e supportato la Nazionale australiana per quasi due decenni", afferma Jones. "Abbiamo una relazione speciale. Il supporto che otteniamo per lo sviluppo dei nostri capi di abbigliamento, in particolare i body, è fantastico. "Jones afferma che il processo di collaborazione con Santini per sviluppare l'abbigliamento più performante comprende conference call, test su campioni e test in galleria del vento. "È un processo collaborativo dal quale deriva innovazione per ogni grande evento.

La squadra indosserà tute, kit di allenamento e da gara Santini e anche abbigliamento casual realizzato dal brand italiano.

Segui a partire da oggi gli UCI Track World Championships su uci.tv. Per saperne di più sull'abbigliamento che forniamo alla squadra, dai un'occhiata ai kit della squadra nazionale australiana qui.



CLICCA QUI

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre